Tortelli d’Erbetta

Ingredienti per 4 persone

Per la sfoglia 200gr. di farina e tre uova intere; per il ripieno 300 gr. di ricotta, 200gr. di erbette di campo oppure in alternativa usare foglie di bietole, 70 gr. di Parmigiano Reggiano grattuggiato, un uovo, sale e poca noce moscata; per condire 80 gr, di burro fuso, 60 gr. di Parmigiano Reggiano grattuggiato.

 

Esecuzione

Lessare in acqua le foglie delle bietole, strizzarle e tritarle finemente. Mescolarle con la ricotta, l'uovo, i 70gr. di Parmigiano Reggiano grattuggiato, sale e il pizzico di noce moscata.

Preparare la sfoglia impastando la farina e le uova e tirare la sfoglia molto sottile a strisce larghe 10 cm. circa, e riporre il ripieno a piccoli mucchietti grossi come una noce circa in fila sulla striscia di pasta a una distanza di 5 cm. l'uno dall'altro;ripiegare la striscia e coprire il pieno e schiacciare bene i bordi con le dita tutt'intorno al ripieno. Tagliare con l'apposita rotellina in modo che formino dei piccoli rettangoli.

Cuocere in abbondante acqua salata, scolare bene e condire in un piatto versando sopra il burro fuso e il Parmigiano Reggiano Grattuggiato.

 

Vini

Questo primo piatto classico Parmigiano dove le percettibili sensazioni di dolcezza, aromaticità e saporosità richiedono un vino bianco giovane e con bouquet dagli aromi intensi di frutta e fiori, molto fresco di acidità, giustamente morbido e medio di corpo quali il Malvasia colli di Parma doc, il Venegazzè Pinot bianco o l'Ansonica Costa dell'Argentario.

I commenti sono chiusi